Guida a Tbilisi

Trascorri la giornata a Tbilisi | Suggerimento turistico di GEOTREND

L’ospitalità prima di tutto – “L’ospite viene dal dio” come recita il detto georgiano locale.

Soleggiato, caldo, eccezionale, veramente autentico, storicamente ricco, tradizionale e allo stesso tempo moderno; vino georgiano unico, teatri straordinari, teatro dell’opera, residenze affascinanti, molti musei, stili di vita versatili e un’architettura eccezionale: queste sono le parole esatte che visitatori e turisti di tutto il mondo usano per descrivere la Georgia.

“Città che ti ama” – la prima frase che vedrai quando salterai dal bordo di un aereo ed entrerai nell’aeroporto internazionale di Tbilisi. Tbilisi, la capitale della Georgia, è animata. Qualunque sia il motivo del tuo viaggio in Georgia – turismo o affari – ti godrai sicuramente questa meravigliosa città contemporanea e storica nel cuore del Caucaso. La parte più divertente e affascinante della capitale georgiana è, naturalmente, la sua area storica di Tbilisi – città vecchia, dove si trovano chiese di un numero considerevole di confessioni religiose, dove il passato convive con il presente in armonia naturale. L’ambiente “Abanotubani” delle Terme di Zolfo è il luogo in cui Tbilisi ha iniziato la sua storia e ha preso il nome. Sul lato opposto delle terme vedrai la chiesa di Metekhi con una statua del re Vakhtang Gorgasali – il padre fondatore di Tbilisi. Ricorda di fare un’escursione (che può essere sostituita da un giro in funivia) lungo la fortezza di Narikala e goditi una vista mozzafiato sulla città e sul fiume Mtkvari (noto anche con il nome di Kura).

Scendere dalla fortezza è un’esperienza separata che vale la pena menzionare: camminare sulle vecchie stradine, passare accanto alla Moschea e scendere le scale lungo il “burrone di Fig” per vedere la cascata – improvviso miracolo naturale nel mezzo della frenetica città, nascosto dietro la collina.

Cammina verso il quartiere Sharden della città vecchia e scegli un posto per il pranzo tra un numero incredibile di caffè, bar, ristoranti versatili, tutti con assaggi di vini georgiani unici. Provalo! Non te ne pentirai! Soprattutto se il vino sarà seguito da “chacha” – vodka georgiana tradizionale 🙂 Se non sei un fan degli alcolici chiedi la limonata locale chiamata “Lagidze’s water” – questo ha gusti e miscele diverse – inizia con il cioccolato o il “tarhoon” “. Ordina “khachapuri”, “khinkali” e “mtsvadi”. Ordina questi e divertiti. Puoi quindi inviarci un “grazie” non per le raccomandazioni;).

Dopo pranzo, se hai ancora voglia di passeggiare, passeggia sul “Ponte del Pace” e rilassati per un paio di momenti preziosi nel Rike Park. Chiedi alle persone di mostrarti le indicazioni per Piazza della Libertà, da cui puoi continuare il tour e vedere la strada centrale di Tbilisi – viale Shota Rustaveli. Al monumento a una delle figure georgiane più famose – Shota Rustaveli gira la testa finché non vedi una strada sotto il ponte che ti condurrà verso l’argine del fiume Mtkvari. Attraversalo dall’altra parte e raggiungi la piazza Mardjanishvili – il viale ristrutturato (Aghmashenebeli), che fa parte del progetto di rinnovamento della città “New Tiflis” potrebbe essere la tua ultima e una delle esperienze più memorabili quel giorno.